DOLOMIA TENNIS CUP: GAIO, PELLEGRINO, ARNABOLDI E GIUSTINO RAGGIUNGONO SONEGO AL SECONDO TURNO


Un pokerissimo azzurro passa il primo turno dell’Atp Challenger di Cordenons

Vince soffrendo la testa di serie n. 1, il serbo Laslo Djere

Qualche amarezza, ma pure parecchie soddisfazioni. I portacolori azzurri alla quattordicesima edizione dell’Atp Challenger di Cordenons, anche Dolomia tennis cup, regalano più sorrisi che delusioni al folto pubblico dell’Eurospotrting. A cominciare da Federico Gaio, venticinquenne faentino, che ha superato in tre set il ceco Kolar. Bene anche il giovane pugliese Andrea Pellegrino, una delle wild card della manifestazione, che ha piegato il rumeno Dima. Entrambi raggiungono Lorenzo Sonego, una delle note più liete della giornata inaugurale, al secondo turno del torneo. Così come il milanese Andrea Arnaboldi, che si impone sul qualificato Lindell, e il partenopeo Lorenzo Giustino che fa suo in tre set il derby con Gianluigi Quinzi.

Nessuna sorpresa sul versante delle principali teste di serie. Passa il n. 1, il serbo Djere, pur soffrendo le proverbiali sette camicie al cospetto dell’uruguaiano Cuevas, approdato dalle qualificazioni. Soffre soltanto nel primo set il n. 3, il ceco Pavlasek, contro l’italiano Mager. Nella parte bassa del tabellone, occhio all’esperto Munoz de La Nava, già vincitore del torneo ed ex 68 al mondo: lo spagnolo ha eliminato il promettente Matteo Donati.

Dopo aver vinto le qualificazioni, si è arrestata al primo turno la corsa di Di Nicola e Virgili: il primo si è arreso allo svedede Elias Ymer, il secondo ha dato vita a uno spettacolare match, prima di cedere di schianto al terzo set, con lo spagnolo Martinez.

RISULTATI. Djere b. Cuevas 6-4 4-6 6-4, Gaio b. Kolar 6-3 1-6 6-1, Lopez-Perez b. Viola 6-1 6-4, Oliveira b. Gakhov 7-6 6-1, Munar b. Jaloviec 6-3 6-2, Arnaboldi b. Lindell 6-1 6-4, Martinez b. Virgili 6-2 6-7 6-0, Ymer b. Di Nicola 6-2 6-3, Pavlasek b. Mager 7-5 6-3, Giustino b. Quinzi 4-6 6-2 6-1, Munoz De La Nava b.  Donati 6-3 6-2, Pellegrino b. Dima 6-3 6-4

(Ufficio stampa Eurosporting – 15 agosto 2017)
Share

Follow us

 
INFO LIVE
disponibilità
e prenotazione
CAMPI