DOLOMIA TENNIS CUP, DI NICOLA E VIRGILI ACCEDONO AL TABELLONE PRINCIPALE


I due azzurri superano gli austriaci Neuchrist e Pichler: ora sfide con Ymer e Martinez

Il polacco Majchrzak il primo a qualificarsi al secondo turno della manifestazione 

E’ del polacco Kamil Majchrzak la prima gioia del tabellone principale dell’Atp Challenger di Cordenons, anche Dolomia tennis cup, in programma sino al 20 agosto sui campi dell’Eurosporting. Il ventunenne, numero 258 del ranking mondiale, ha impiegato circa un’ora e un quarto per superare il quasi coetaneo argentino, Pedro Cachin, più indietro di lui di una quarantina di posizioni nella classifica internazionale. Dopo aver vinto agevolmente il primo set, il polacco si è complicato un po’  la vita nel secondo, chiuso sul 6-4.

QUALIFICAZIONI. Intanto, sono approdati entrambi nel tabellone principale gli azzurri Gianluca Di Nicola e Adelchi Virgili. Il primo ha avuto poche difficoltà nel piegare la resistenza dell’austriaco Neuchrist con un doppio 6-2. Il ventunenne abruzzese se la vedrà ora con lo svedese Elias Ymer. Avrebbe dovuto affrontare il fratello minore, Mikael, nel secondo turno delle qualificazioni. Quando si dice, un cognome nel destino. Ben più combattuta la gara che ha visto protagonista il toscano, che ha dovuto impiegare due ore e mezza per avere ragione dell’austriaco Pichler. Adelchi sfiderà lo spagnolo Martinez in una sorta di rivincita della scorsa edizione, quando l’iberico lo estromise dalla fase preliminare del torneo. Nelle altri finali del tabellone di qualificazione hanno brindato lo svedese Lindell passato sullo slovacco Zelenay e l’uruguaiano Cuevas, impegnato per oltre due ore dal monegasco Arneodo.

PROGRAMMA. Il programma del campo centrale domani si apre (alle 10) con la sfida tra il venticinquenne faentino Federico Gaio e il ceco Kolar. A seguire l’azzurro Matteo Donati se la vedrà con l’esperto spagnolo, già n. 68 del mondo, Munoz De La Nava, quindi l’esordio della testa di serie numero 1, il ceco Laslo Djere, che attende l’uruguiano Cuevas, protagonista delle qualificazioni. Grande attesa di seguito per il derby tricolore tra il partenopeo Lorenzo Giustino e il veneto Gianluigi Quinzi. Nel serale in campo la testa di serie n. 2, lo spagnolo Garcia-Lopez, al cospetto del venticinquenne serbo, Danilo Petrovic.

RISULTATI. Di Nicola b. Neuchrist 6-2 6-2, Lindell b. Zelenay 6-3 6-3, Virgili b. Pichler 7-5 5-7 6-2, Cueva b. Arneodo 4-6 7-6 6-4, Majchrzak b. Cachin 6-3 6-4, Sonego b. Balazs 6-2 3-6 6-3, Carballes Baena b. M. Ymer 6-4 6-1.

(Ufficio stampa Eurosporting – 14 agosto 2017)
Share

Follow us

 
INFO LIVE
disponibilità
e prenotazione
CAMPI