“PADEL DAY”, SPORT E SOLIDARIETA’ ALL’EUROSPORTING DI CORDENONS


Domenica 28 maggio, dalle 9, giornata speciale per raccogliere fondi a favore dell’AIRC

Tra i testimonial dell’iniziativa il capitano del Pordenone, Mirko Stefani, e Luca Cattaneo 
 
Trenta circoli, dieci regioni, un unico fine benefico. L’Eurosporting di Cordenons fa parte della schiera di club a livello nazionale che hanno aderito al “Padel day 2017“, un’iniziativa all’insegna di sport e solidarietà. In trenta circoli di dieci regioni italiane (Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Liguria, Lazio, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Toscana e Veneto)  verrà  giocato in contemporanea un torneo di paddle, con lo scopo di raccogliere fondi a favore dell’Airc, l’Associazione italiana per la ricerca sul cancro.
 
Anche sui campi di viale del Benessere si comincerà alle 9 con i primi incontri, aperti a tutti. Anche a chi non ha mai provato a cimentarsi con quello che da molti è definito lo sport del momento, e che si gioca con regole simili a quelle del tennis, sebbene in una superficie e con racchette più “ristrette”. Si giocherà a coppie: doppio maschile, femminile e misto. I vincitori fruiranno di un weekend a Riccione il mese prossimo.

Tra coloro che hanno già dato la loro adesione, il sindaco della cittadina cordenonese, Andrea Delle Vedove. Mentre tra i testimonial che in questi giorni hanno sensibilizzato gli sportivi sull’importanza di partecipare, spiccano il capitano del Pordenone calcio, Mirko Stefani, e il compagno di squadra, l’attaccante Luca Cattaneo.
 
Tutti i giocatori indosseranno una maglia rosa come simbolo del loro sostegno ai ricercatori Airc, impegnati in progetti di prevenzione,diagnosi e cura dei tumori femminili. Un’area di ricerca fondamentale, visto che nel solo 2016 in Italia sono state oltre 65.000 le donne colpite da un tumore al seno o agli organi riproduttivi.

(Ufficio stampa Eurosporting – 24 maggio 2017)
Share

Follow us

 
INFO LIVE
disponibilità
e prenotazione
CAMPI