DOLOMIA TENNIS CUP, SVELATE LE PRIME WILD CARD


Per il Challenger di Cordenons (12-20 agosto) la Fit sceglie le promesse azzurre Lorenzo Sonego e Gianluca Mager

Subentra nel tabellone principale pure Matteo Donati al posto del francese Stephane Robert

Tra gli outsider per la vittoria, fari su Roberto Carballes Baena, fresco trionfatore a Cortina 

Ancora poche ore e si alzerà il sipario sulla quattordicesima edizione dell’Atp Challenger di CordenonsInternazionali del Friuli Venezia Giulia, che per il secondo anno prende il nome di Dolomia tennis cup in onore del main sponsor della manifestazione.

Lo staff dell’Eurosporting sta mettendo a punto gli ultimi dettagli in vista del via delle qualificazioni, in programma da sabato 12 agosto alle 10, che definiranno il tabellone principale che si aprirà il lunedì successivo. Tre le novità di queste ultime ore. La prima è rappresentata dalla scelta ufficiale di due delle tre wild card a disposizione della Federtennis. I primi destinatari, che entreranno così direttamente nel tabellone principale, sono i promettenti azzurri Lorenzo Sonego e Gianluca Mager. Il primo, che tanto fece parlare di sè un anno fa quando sfiorò il secondo turno degli Internazionali d’Italia di Roma, è reduce dalla sconfitta nell’Atp di Biella per mano dello spagnolo Guillermo Garcia-Lopez, che ritroverà proprio all’Eurosporting. Occasione di rivincita per il ventiduenne torinese. Il secondo, anch’esso ventiduenne, ma originario di Sanremo, è considerato uno dei giocatori più futuribili del panorama nazionale. E’ pure lui reduce da Biella, dove è uscito ai sedicesimi con Andrea Arnaboldi

Al gruppo azzurro, intanto, si è aggiunto pure Matteo Donati (numero 279 del mondo), altro talento del tennis italiano, che è subentrato nella entry list del torneo, sostituendo il francese Stephane Robert, costretto a dare forfait. Per il piemontese si tratta della seconda partecipazione consecutiva. 

Tra gli outsider alla vittoria finale, grande attenzione merita Roberto Carballes Baena. Il ventiquattrenne spagnolo, n. 137 del ranking, arriva all’Eurosporting sulla scia del trionfo nel Challenger di Cortina, dove si è sbarazzato (6-1, 6-0) in finale dell’austriaco Gerald Melzer. Baena è stato 95 del mondo e torna a Cordenons dopo 4 anni: nel 2013, anno a cui risale la sua ultima partecipazione agli Internazionali del Fvg, si allenava con l’amico Pablo Carreno Busta, ora numero 15 del ranking mondiale.         

(Ufficio stampa Eurosporting – 10 agosto 2017)
Share

Follow us

 
INFO LIVE
disponibilità
e prenotazione
CAMPI